CESMA - SET DESIGN

 
 

LINK AI MODULI

Utilizzeremo questa pagina per link e allegati durante lo svolgimento del workshop

▹ Modulo iscrizione (chiude alle 18:00 del primo giorno)

▹ Modulo di valutazione (si aprirà alla fine del corso)  

▹ Giuria popolare (premiazione del miglior lavoro

▹ Team name generator (se siete in difficoltà con la scelta del nome di gruppo))

MUSICA

▹ Spotify Playlist collaborativa  URL — LINK

▹ Alcune slides dalle lezioni affrontate durante il corso

 

DESCRIZIONE DEL CORSO

Obiettivo del workshop è quello di arrivare a gestire con consapevolezza la costruzione della scena 3D ricreando le condizioni ideali di illuminazione all’interno di un set di posa fotografico. Scelta della camera, illuminazione e composizione saranno le tematiche sulle quali lo studente sarà chiamato ad esercitarsi. La costruzione di un virtual set è la prassi operativa e commerciale con la quale controllare e manipolare illuminazione, riflessioni, ombre e di conseguenza la resa espressiva di ogni elemento in scena. Le finalità sono quelle di sublimare la realtà e di creare immagini sempre più persuasive richieste nell’advertising, nel product design, nella grafica 3D e nella comunicazione visiva dell’architettura. Proprio da queste aree disciplinari saranno scelti dei casi di studio con i quali confrontarsi, rappresentati nella loro astrazione o in maniera estremamente realistica.


Struttura

Il workshop, della durata di 5 giorni consecutivi, alternerà lezioni frontali e sessioni con esercizi guidati in aula che termineranno nella presentazione di due tavole di sintesi sul caso di studio affrontato: la prima di analisi e la seconda di prodotto. I casi di studio verteranno su oggetti di product e industrial design, grafiche 3D, plastici o dettagli di architettura. Per la breve durata del workshop e per la trattazione sistematica e concatenata delle tecniche spiegate in aula è richiesta la presenza costante e attiva da parte dello studente.

È estremamente consigliato, ma non obbligatorio, aver frequentato il workshop Illustrazione digitale, dall’idea alla visualizzazione, incentrato sulle tecniche di disegno, colorazione digitale, e post produzione dell’immagine di architettura.

Il corso rilascia cfu integrativi per attività informatica

FAQ
Il corso è aperto ai soli studenti della facoltà di architettura.
Il corso si frequenta solo in aula, no web conference
È necessario avere un portatile
Il numero massimo di studenti ammessi è 40
Le iscrizioni si faranno in aula il primo giorno di workshop

▹ Alcuni lavori prodotti dagli studenti durante l'ultima sessione


MATERIALE DI SUPPORTO

▹ La tavola da realizzare (esempio)

 

LINK UTILI

Download e pagina ufficiale di Corona Render (Alfa 6.1)

▹ Pinterest Boards per Geometric Forms, TypographyDrawings, Compositions

White — Black — Interiors — ManvsMachine 

▹ Renato Marcialis (Caravaggio in cucina)

 

Referenze visive

Geometric forms incastri e meccanismi  

Jean-Michel Verbeek — Color relationships — Color dialogues — Circular Intersections — Abstract II — Abstract

Typography e resa espressiva del carattere

Bliss — Alphabet — The abc of lines

Drawings di Gustav Klucis (con le trasposizioni scultoree del designer Axel Peemoeller), László Moholy-Nagy ed alcuni Prouns di El Lissitzky 

Compositions con Bruno Munari e László Moholy-Nagy